3L: Un weekend di faccia a faccia

Tutto pronto per un altro weekend sui campi Ticinesi. In Terza lega, si giocherà, a partire da questa sera, la 13a giornata; composta da tutti scontri diretti. Eccezione fatta per la sfida tra Taverne 2 e Savosa; ma se dovessero vincere quest'ultimi, si porterebbero a -1 dal sesto posto, occupato dal Taverne. Nel Gruppo 1, come già detto, sarà una carrellata di scontri diretti, pronti a cambiare le sorti della classifica. La capolista Morbio, torna in campo dopo il turno di riposo. Ad attendere gli orange ci sarà il Rapid Lugano, militante al secondo posto. Ghiotta occasione dunque, per Comel e compagni che possono incominciare a scappare per davvero. Insieme al Rapid Lugano al secondo posto, c'è anche il Cademario.
I ragazzi di Balmelli, per mantenere il secondo posto, dovranno fare i conti con il rabbioso Breganzona; fermo al quarto posto a sole tre lunghezze. Il Coldrerio, dopo l'eliminazione in coppa, torna a giocare tra le mura amiche. Avversario di giornata, il Claro del capocannoniere Tumminaro. Gli ospiti, scenderanno nel Mendrisiotto, consapevoli che una sconfitta significherebbe, addio quinto posto, e aggancio riuscito. Anche nelle parti basse della classsifica, questa giornata potrebbe cambiare i meccanismi. Il Vacallo, ospiterà il Lusiadas per cercare di staccarsi dalla zona retrocessione. Non poteva mancare lo scontro diretto, tra ultimo e penultimo. Pura e Gambarogno, distanti solo un punto tra di loro, battaglieranno per chi deve restare sul fondo classifica.
Nel Gruppo 2, la situazione per questo weekend appare molto più tranquilla rispetto al Gruppo 1. Con alcune partite disputate tra mercoledì e giovedì, e  Brissago:Arbedo rinviata, saranno solo quattro partite ad animare questa 13a giornata. Iragna vuole mantenersi vicino al gruppo di cima, e per farlo deve battere il Solduno in casa. Il Cadenazzo, dovrà far visita agli Azzurri, reduci dalla sconfitta in coppa, per continuare il discreto campionato. Monte Carasso e Moesa, si sfideranno per un posto a metà classifica. Chiude la giornata, Blenio: Makedonija, con i padroni di casa favoriti. (rv)

Etichette: , , ,