CCJL C: Mendrisio - Sassariente 1:1


E' finito senza vincitori il confronto diretto tra Mendrisio e Sassariente che dall'Adorna sono uscite senza un nulla di fatto di non semplice interpretazione. Il bicchiere mezzo pieno e quello mezzo vuoto, tanto per usare un eufemismo datato ma pur sempre efficace. I padroni di casa dovranno di fatto imporsi nelle prossime due partite contro Lugano e Chiasso se vorranno vincere il titolo: cosa affatto scontata. Il Sassariente - previa risoluzione vincente della pratica Chiasso - potrà comunque solo sperare in un mezzo passo falso dei momò per rovesciare il verdetto della "regular season".
Questo pomeriggio le due squadre si sono affrontate a viso aperto anche se la partita è stata condizionata da un'espulsione (corretta) che ha lasciato il Mendrisio in dieci per quasi tutto il secondo tempo: un cartellino rosso assolutamente incontestabile che ha modificato il corso di un match apparso sin lì saldamente nelle mani dei ragazzi di Rebuzzi. Il Mendrisio è passato con merito in vantaggio sugli sviluppi di un angolo a schema ed incornata vincente di Saraceno. Sfiorato in alcune circostanze il 2-0, il Mendrisio ha pagato nella ripresa l'inferiorità numerica: dopo due determinanti interventi di Baialuna, il Sassariente ha trovato il goal del pareggio rimettendo in gioco l'equilibrio dei playoffs. Nell'altra partita, colpaccio del Lugano che si è imposto per 1-0 nei confronti del Chiasso con una rete in apertura di secondo tempo. (RCH)

Etichette: , ,