Coppa Ticino: Vedeggio eliminato


Una partita infinita quella vista ieri sera Al Ponte di Arbedo, tra i locali, capolisti di 3a lega ed i luganesi attualmente al 3' posto del torneo principale regionale. Ad accedere agli ottavi di Coppa sono stati gli uomini di Davide Riva che ai calci di rigore hanno eliminato i più blasonati avversari. La partita é stata interrotta al 60' per infortunio dell'arbitro e si é dovuto attendere una trentina di minuti prima che il sostituto giungesse sul posto e riprendesse regolarmente l'incontro.
Arbedo che peró ha meritato ampiamente il passaggio del turno per quanto creato nell'arco dell'incontro. Il Vedeggio pur con qualche defezione ha retto bene la forza notevole dell'attaccante Rodriguez ma al tempo stesso, con i suoi avanti, non si é mai reso pericoloso in fase offensiva, impegnando seriamente l'estremo biancorosso solo con una conclusione dalla distanza allo scadere dei 90 regolamentari. Dopo i supplementari, sempre ancorati sullo 0-0, la lotteria degli undici metri ; sono stati ben tre i tiri falliti per gli ospiti, mentre la classica tensione non ha giocato brutti scherzi ai sopracenerini che dopo il Giubiasco eliminano così un'altra formazione di 2a lega. Arbedo che si conferma formazione di ben altra categoria e che di questo passo non farà fatica ad avanzare in tutti gli obbiettivi a disposizione , per la squadra di Peschera invece, altra partita consecutiva senza realizzazioni, un dato importante da non sottovalutare in vista degli ultimi impegni di campionato decisivi per il proprio cammino.

Etichette: ,