Test: Chiasso: Lugano U21 5:0



In un pomeriggio invernale, per pochi intimi, al Riva IV il Chiasso riceveva il Lugano U21. Seconda amichevole in una settimana, per entrambe le squadre. Il Chiasso ha battuto mercoledì il Chiasso U20, mentre i giovani bianconeri sono stati sconfitti 3:2 dal Milan Primavera. Partita che ha rispecchiato le attese, con il Chiasso a condurre la gara e i bianconeri pronti ad approfittare degli sbagli rossoblu. Mister Camolese, schiera buona parte dei titolari dall'inizio, con Lüchinger avanzato nel centrocampo, e Ciarrocchi prima punta. Tanti esperimenti anche per Andrea Manzo, il quale ha potuto testare il vero livello dei suoi ragazzi, contro un avversario più blasonato.
Un Chiasso ordinato e gaio, è passato in vantaggio al 27' con Lüchinger, ben imbeccato da una bella triangolazione di Diarra e Regazzoni. Per il raddoppio rossoblù bisogna aspettare solamente tre minuti, quando un imprendibile Guarino viene atterrato in area di rigore. Dal dischetto si presenta Regazzoni che lucidamente firma il 2:0. Si alternano le occasioni da ambo le parti; ma negli spogliatoi si va con il doppio vantaggio momò. Parte subito determinato il Chiasso, trovando la rete al 47' con Ciarrocchi, servito da Guarino. La premiata ditta Gaurino-Ciarrocchi, continua a creare grattacapi alla retroguardia di Lurati e compagni. Al 50' solo la traversa salva i bianconeri. Dopo un buon fraseggio nei sedici metri, a calciare è Hanachi ma il suo tiro colpisce il legno alto. I padroni di casa calano il poker con Cortelezzi su assist di Ciarrocchi. A chiudere definitivamente i giochi, ci pensa il giovane Cariglia, abile a ribattere in rete la respinta sul tiro di Hanachi.
Degna di nota la prestazione di Guarino per il Chiassso. Superlativa la prestazione di Prati per il Lugano U21, l'estremo difensore ha sfoderato numerose parate, anche in situazioni difficili, riuscendo a contenere le ondate offensive dei padroni di casa. Vittoria che dà morale e istruzioni a Camolese e il suo staff, in vista della sfida di Challenge League contro il Will. (rv)

Di seguito rilasciamo il video del rigore trasformato da Regazzoni. Rigore che è valso il momentaneo 2:0.

video















Etichette: , , ,