CL: Al Losanna il big match

(Foto ©Gianluca Lombardi)

Si è disputato quest'oggi alla Pontaise il big match di Challenge League tra Losanna e Wil. Reduci da un pareggio col Chiasso, i sangallesi puntavano a vincere per poter riagganciare la capolista, mentre il Losanna, in caso di vittoria, avrebbe allungato di 6 punti le distanze che lo separano dallo stesso Wil. Davanti a ben 5185 spettatori (record di quest’anno in Challenge League), i padroni di casa si sono portati subito in vantaggio all'11 minuto grazie ad un rigore trasformato dal solito Roux.
A prendere in mano le redini del gioco però poi sono stati gli ospiti, che al 32’ hanno colpito un palo su una punizione ben calciata da Taipi. Il Wil ha continuamente provato a spingere cercando di pareggiare i conti, ma il primo tempo si è concluso sull’1-0 per i padroni di casa. Al 63’ i sangalli si sono complicati i giochi, dato che sono rimasti in 10 per via dell’espulsione dell'ex Lugano Lombardi (doppio giallo). Dieci minuti dopo, al 73’, i padroni di casa hanno di fatto chiuso la sfida, portandosi in doppio vantaggio con Numa Lavanchy. Sei minuti più tardi Getaz ha definitivamente abbellito il punteggio con il punto del 3-0. Il Losanna si conferma quindi campione d’inverno di Challenge league, e allunga le distanze sul Wil, che a sua volta rimane a +5 dal Winterthur. (fm)

Etichette: , , ,