Dal gol promozione alla sala operatoria. Fischer sta tornando


Era il 10 giugno scorso quando Fino Fischer, con un colpo di testa, regalò il pareggio che è valso la promozione al suo Kriens. La gioia della promozione, per lui, non durò molto. Durante la preparazione estiva, infatti, Fischer ha subito un grave infortunio al ginocchio che lo ha costretto a seguire i suoi compagni dalla tribuna per tutti questi mesi. La diagnosi dell'infortunio è stata quella di: due menischi danneggiati, legamento crociato lacerato e uno strappo al legamento collaterale mediale.
Durante gli accertamenti medici, al difensore del Kriens è stata trovata anche un'anomalia alle dita dei piedi, scoperta che ha richiesto anche l'intervento chirurgico allungando i tempi di recupero. Ora Fischer non è ancora pronto per tornare al 100% ma il campo gli manca parecchio. In un intervista sul sito ufficiale del club lucernese si è espresso così: " Il calcio mi manca tantissimo, mi manca tutto dagli allenamenti alle partite. Inoltre questo è davvero un gruppo bello e forte, raramente ho giocato con tante gente così forte." Per quanto Fino voglia tornare ad allenarsi la fretta non deve prendere il sopravvento, come dichiarato da lui stesso "Tutto sta andando secondo i piani, dovrei tornare tra tre mesi. Per me è importante che io non senta più dolore prima di tornare in campo." 
Dal gol promozione in Prima Lega Promotion alla sala operatoria fino al (quasi) ritorno in campo. Il Kriens, attualmente quarto in classifica, il vero rinforzo ce l'ha in casa.(rv)

Etichette: , , ,