Jonathan Sabbatini: il tesoro bianconero

Papabile addirittura di essere considerato uno dei più bravi centrocampisti della prima fase di Super League, Jonathan Sabbatini è stata una delle migliori conferme che a Lugano ci si potesse attendere dopo il salto di categoria. Giocatore affatto appariscente, il non ancora trentenne di nazionalità italiana ha giocato 17 partite per un totale di 1395', ovvero: qualche minuto in meno dei soli Urbano e Veseli che risultano essere gli uomini più impiegati da Zdenek Zeman.
Sabbatini ha tagliato da poco il traguardo delle 100 presenze in campionato con la maglia del FC Lugano (sono per l'esattezza 105) e ad oggi vanta anche 17 reti in SFL nella sua quarta stagione. Il contributo di Sabbatini potrà e dovrà essere determinante anche nella seconda fase di un torneo che il Lugano affronterà sulla scorta della grande esperienza maturata agli ordini di Zeman nel corso del 2015. (dp)

Etichette: , ,