Rassegna stampa: Ragazzo picchiato a sangue da un calciatore del Chiasso


da www.tio.ch

Un attacco di gelosia è probabilmente all'origine dell'aggressione avvenuta questa notte durante il Rabadan, a Bellinzona. Un ragazzo di 24 anni di Sant'Antonino è stato aggredito violentemente da un giocatore dell'FC Chiasso (il cui nome è noto alla redazione) perché - stando ai testimoni - stava parlando con la ex fidanzata dello sportivo. Il giovane ha riportato diverse ferite al volto ed è stato trasportato all'ospedale per essere medicato.
È successo poco dopo le 3.00 di questa mattina, in piena festa del Carnevale. Il giovane era intento a parlare con la ragazza, quando all'improvviso si sarebbe avvicinato il calciatore del Chiasso. Il 24enne, sapendo che si trattava dell'ex fidanzato della giovane, si è allontanato. Il giocatore ha scambiato qualche parola con la ragazza, poi si è recato dal 24enne e aggredendolo alle spalle lo avrebbe gettato a terra. Secondo il racconto dei testimoni avrebbe chiamato altri tre amici e insieme lo avrebbero picchiato con pugni e calci. È intervenuta perfino la ragazza per fermare la rissa, e anche lei avrebbe riportato delle ferite. LEGGI IL RESTO

Etichette: , ,